involtini pollo scamorza carciofi Campese Amadori
Consigli

Involtini di petto di pollo con scamorza e carciofi – ricetta

A quale bambino non piace il petto di pollo? E’ uno degli alimenti, infatti, che di solito mangiano tutti con gusto…
Inoltre (aspetto da non trascurare per chi corre tutto il giorno da una parte all’altra!) è anche piuttosto semplice e veloce da preparare.
Per non cucinarlo sempre nella stessa maniera, questa volta vi propongo una ricetta sfiziosa e appetitosa che piacerà molto anche ai vostri figli e nipoti.
Si tratta degli involtini di petto di pollo con scamorza affumicata (ma potete usare anche quella normale) e carciofi.
Le dosi sono per 4 persone quindi adatte al pranzo o alla cena di tutta la famiglia.
Per essere sicura sulla qualità del prodotto io ho utilizzato Il Campese Amadori, un pollo di razza selezionata a lento accrescimento, allevato all’aperto senza uso di antibiotici, alimentato con mangime totalmente vegetale e senza OGM, 100% italiano a tracciabilità garantita dalla filiera integrata.
Tra l’altro, con un pizzico di orgoglio pugliese, ho scoperto anche che gli allevamenti di Campese sono tutti ubicati nella mia regione, in particolare nell’area Nord Ovest della provincia di Foggia, nel Subappennino Dauno!
Mi hanno spiegato inoltre dall’azienda che Il Campese ha la possibilità di razzolare liberamente all’aria e questo favorisce lo sviluppo della muscolatura, che dà origine ad una carne più soda e consistente, come quella dei polli di una volta. La dieta a base di cereali, prevalentemente grano, mais e orzo, le conferisce poi un profumo caratteristico.
E in cucina ha un’ottima resa di cottura e grande versatilità.

Ma vediamo insieme come preparare i nostri involtini…

Ingredienti:

  • 2 confezioni di petto a fette sottili
  • 12 carciofini sott’olio
  • 4 fette di scamorza affumicata
  • olio extra vergine d’oliva
  • un pizzico di sale
  • pepe (facoltativo)

Procedimento:
Prendete le fettine di pollo e cospargetele con sale ed eventualmente pepe.
Stendetele su un tagliere e sovrapponete la fetta di scamorza tagliata sottile e un carciofino tagliato in due.
Arrotolate la fetta formando un involtino, legatelo con spago da cucina e cuocetelo in padella con un filo d’olio.
A cottura ultimata, impiattate uno o due involtini con due carciofini per porzione.

Non mi resta quindi che augurarvi buon appetito!!! 😀