Nesquik
Consigli

In cucina con… Nesquik: Le Choco Renne – ricetta

Vi piacerebbe trasformare dei piccoli pandorini in simpatiche renne di Babbo Natale?
Nesquik ci consiglia una ricetta facile e veloce da realizzare con i nostri figli e nipoti.
Può essere una piacevole occasione per trascorrere del tempo con loro divertendoci a “pasticciare” insieme in cucina
Magari approfittando proprio dei giorni di festa! 😉
Per le Choco Renne è consigliato l’uso di Extra Choco, dal gusto intenso e deciso.
Vediamo quindi come prepararle:

Ingredienti:

  • 2 cucchiai di Nesquik Extra Choco
  • 6 pandorini preconfezionati da decorare
  • 12 piccoli bretzel (salatini)
  • 6 confetti colorati al cioccolato, marroni e rossi
  • 12 piccole meringhe
  • un cucchiaio di crema al Nesquik
  • 125 ml di panna vegetale da montare

Procedimento:
Cospargete di zucchero a velo i pandorini.
Montate la panna con le fruste e, quando è spumosa, aggiungete i due cucchiai di Nesquik Extra Choco e mescolate con una spatola.
Tagliate i pandorini in 3 fette orizzontali e farcite il primo strato con la panna.
Sovrapponete con il secondo strato di pandorino poi spalmate un altro strato di panna.
Ora iniziate a decorare la renna, sistemando i bretzel per formare le corna, il confetto di cioccolato per fare il naso e le meringhe per gli occhi.
Disegnate infine le pupille con uno stecchino intinto in un po’ di crema al Nesquik.

A proposito di Nesquik… la sua storia inizia nel 1948, quando Nestlé sviluppa negli Stati Uniti un prodotto a base di latte aromatizzato ai vari gusti e che viene introdotto nel mercato come Nestlé Quik, con esplicito riferimento alla velocità e alla facilità nella preparazione.
Negli anni ’50 arriva anche in Europa e negli anni ’60, per mano del famoso disegnatore spagnolo Ramon Maria Casanyes, nasce la sua storica mascotte, il coniglio Quicky, divertente personaggio ispirato al famoso cugino americano Roger Rabbit. Negli anni Quicky si è rifatto il look ed oggi appare con la sua salopette di jeans larga e le sneakers slacciate.
Dopo il grande successo internazionale, Nesquik approda in Italia nel 1971 dove, a distanza di 40 anni, è diventato uno dei protagonisti della colazione di grandi e bambini ma anche un ingrediente da utilizzare per creazioni golose e dal gusto inconfondibile.
Oggi Nesquik è presente in più di 100 paesi nel mondo.