risposte nutrizionista domande
Consigli

Le risposte della nutrizionista alle vostre domande (2° parte)

Come avevo scritto nel precedente articolo, siete state in tante a mandarmi delle domande per la nutrizionista ed eccomi quindi con la seconda parte delle sue risposte!
Come leggerete sono temi che interessano sicuramente molti di noi genitori, nonni e zii con figli o nipoti under 14.
Ringrazio ovviamente la biologa nutrizionista Floriana Martiradonna (sotto trovate qualche ulteriore info su di lei) per il prezioso supporto e le utilissime indicazioni che ci ha fornito.
Ecco sotto altre 3 domande con le sue relative risposte.

È possibile un’alimentazione sana senza l’utilizzo di carne e latticini (si a pesce e uova) per una bambina di 6 anni senza che vada in carenza di vitamine? Fino a poche settimane fa mangiava tutto. Non siamo né vegetariani né vegani né estremisti ma ci piacerebbe capire se è possibile diminuire o eliminare tali alimenti…
E’ possibile sicuramente non eccedere nell’utilizzo di questi alimenti per una bambina di 6 anni, soprattutto se ci si riferisce alle carni processate (salumi). Diminuire quindi ma non troppo. Ci sono dei nutrienti che si trovano soprattutto nella carne e che sono utili per la sua crescita. Quindi a meno che non ci siamo intolleranze o allergie, eviterei di escluderli totalmente adesso.

Mia figlia ha 9 anni e mezzo ed è in sovrappeso. Sto cercando di limitarla (lei avrebbe sempre fame) ma non so quale sarebbe l’alimentazione giusta per la sua età. E’ possibile avere qualche esempio di pasto corretto? 
Bisognerebbe capire innanzitutto la ragione del suo bisogno di mangiare sempre. E’ reale fame? Per i bambini non si può generalizzare e indicare una dieta standard, le loro esigenze sono particolari e tanto varie. Ti faccio qualche esempio ma rimane molto generale: pasta/riso con legumi e una porzione di verdure, pasta/riso al pomodoro con carne/pesce, patate con pesce/carne e verdura, uova con pane e verdure.

Il pediatra ha inserito il pesce fresco (merluzzo e sogliola) nello svezzamento del mio bimbo di 9 mesi. Ho provato a darglielo ma si è rifiutato di mangiarlo. Mangia il pesce omogeneizzato. Come posso fare per introdurre il pesce fresco?
Non forzarlo, continua con gli omogenizzati di pesce che sono un buon compromesso, perché il sapore del pesce è forte quindi potrebbe metterci un po’ per apprezzarlo. Ogni tanto riproponi il pesce fresco, mangiatelo anche voi così vi potrà imitare e sarà portato ad assaggiarlo.

Per commenti, domande ed approfondimenti vi aspetto sulla pagina Facebook e sui profili Instagram e Twitter di DA 0 A 14.

La Dottoressa Floriana Martiradonna è laureata in Scienze Biologiche presso l’Università degli Studi di Bari e specializzata in nutrizione con Master universitario di 2° livello in “Nutrizione e Dietetica” presso l’Università Politecnica delle Marche.
É socia AIDAP (associazione italiana disturbi dell’alimentazione e del peso) e SISDCA (società italiana per lo studio dei disturbi del comportamento alimentare).